Home » Blog » Ravioli di Ricotta di Pecora con Zucca e Formaggio Caprino

Ravioli di Ricotta di Pecora con Zucca e Formaggio Caprino

Ingredienti per 4 persone:

Per la pasta all’uovo:

100 gr di Farina di Semola

Ravioli di Ricotta di Pecora con Zucca e Formaggio Caprino

Ravioli di Ricotta di Pecora con Zucca e Formaggio Caprino

100 gr di Farina 00

1 Uovo intero e 4 tuorli

Per la farcia:

250 gr di Ricotta di Pecora

Noce Moscata q.b.

Sale q.b.

Per il condimento:

250 gr di Zucca

1 Cipolla Rossa di Tropea

Formaggio Caprino stagionato

1 foglia di Alloro

Pepe q.b.

Olio q.b.

Sale q.b.

Iniziate con il fare la fontana con le due farine dove all’interno metterete l’uovo intero ed i 4 tuorli.

Con le mani, o se preferite con l’aiuto di una forchetta, rompete le uova all’interno della fontana facendo dei giri concentrici sempre più larghi e lasciando che l’impasto si richiami a se un poco alla volta tutta la farina.

Una volta incorporata tutta la farina impastate con il palmo della mano il composto fino a renderlo elastico e non più appiccicoso al tatto, create una palla e mettetela a riposare in frigorifero avvolta nella pellicola per circa dieci minuti.

Tagliate la zucca in pezzi grossi insieme alla cipolla e mettete il tutto in un tegame con un filo d’olio, il sale, il pepe, una foglia di alloro e versate l’acqua fino a coprire.

Mettete il tegame sul fuoco a fiamma viva fino a che la zucca non sarà ben cotta (la zucca si deve poter rompere con la forchetta), scolatela e tenete da parte il liquido in eccesso che vi servirà per la mantecatura.

Preparate la farcia unendo alla ricotta un pizzico di sale e un pochino di noce moscata .

Mischiate il composto con una forchetta e tenetelo da parte.

Ponete sul fuoco una pentola con abbondante acqua salata che servirà per la cottura dei ravioli.

A questo punto prendete la pasta all’uovo che avevate messo precedentemente a riposare, ponetela sul piano di lavoro con una spolverata di farina, tagliatene una parte e stendetela con un mattarello.

La sfoglia dovrà essere molto sottile perché dovrà cuocere in pochi minuti.

Una volta stesa con l’aiuto di un cucchiaio mettete a tre dita di distanza l’una dall’altra delle piccole palline di farcia.

IMG-20160210-WA0077 (2)A questo punto procedete con l’aiuto di un coppapasta a forma quadrata a fare i vostri ravioli, otterrete così dei quadrati di sfoglia con al centro la farcia, bagnate con un dito i bordi della pasta per facilitare la chiusura dei ravioli, chiudeteli su loro stessi facendo attenzione a far uscire tutta l’aria in eccesso e sigillateli con l’aiuto di una forchetta.

 

Non appena l’acqua bolle versateci dentro un cucchiaino di olio d’oliva per evitare che i ravioli si attacchino tra loro, immergete gli stessi nella pentola e cuoceteli per un paio di minuti.

Nel frattempo mettete la zucca precedentemente cotta all’interno di un ampio tegame schiacciandola con una forchetta, accendete il fuoco e non appena i ravioli saranno pronti con l’aiuto di una schiumarola prendeteli e versateli nel tegame con la zucca.IMG-20151226-WA0009

Mantecate per un paio di minuti avendo cura di aggiungere un pochino di acqua di cottura della zucca qualora i ravioli risultassero asciutti.

A questo punto impiattate a vostro piacimento e finite il piatto con un’abbondante spolverata di formaggio caprino, una macinata di pepe e un filo di olio a crudo.

Il piatto è pronto…BUON APPETITO!

 

Ravioli di Ricotta di Pecora con Zucca e Formaggio Caprino ultima modifica: 2016-03-05T10:55:46+00:00 da LPadmin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Privacy Preference Center

Cookie indispensabili

impostare il tuo browser per bloccare questi cookie ma il nostro sito potrebbe non funzionare correttamente.

Sono i cookie indispensabili per il corretto funzionamento del sito e da qui non possono essere disabilitati.

Informazioni di contatto

Vendono utilizzati esclusivamente per completare ordini o richiedere informazioni.

I dati di contatto da voi forniti

Analytics

Questi cookie ci permettono di verificare il numero dei visitatori e di controllare le sorgenti di traffico raccogliendo informazioni in un insieme di dati. Inoltre ci aiutano a comprendere quali prodotti e quali pagine vengono maggiormente visualizzate.